Discussion:
Sesso orale anale
(troppo vecchio per rispondere)
Gabri
2004-11-11 15:03:58 UTC
Ciao a tutti, ho letto il post riguardante il sesso anale, e da quel che ho
capito i rapporti anali sono ad alto rischio di infezioni se non
adeguatamente protetti.
Mi chiedo quindi se il contatto delle labbra e la lingua in un rapporto
anale orale possano dare gli stessi rischi oppure no.
Certo la penetrazione anale credo che dia più rischi, ma a questo punto
anche il rapporto orale dovrebbe essere a rischio.
Voi che ne pensate o cosa sapete al riguardo?
Mi chiedo inoltre gli attori dei film porno come facciano. Probabilmente
sono vaccinati o cose del genere:
Ciao e a presto!!!!!!!!
Eliot
2004-11-11 20:32:04 UTC
Post by Gabri
Mi chiedo quindi se il contatto delle labbra e la lingua in un rapporto
anale orale possano dare gli stessi rischi oppure no.
Mettersi nell' eventualità di portare bocca e lingua a contatto
con batteri fecali è sempre un rischio.
L' ingestione di questi batteri può provocare infezioni
intestinali e forse altro di cui non sono a conoscenza.
Per gli scettici: qualche anno fa si lesse sui quotidiani di
una madre (pazza) che provocò ripetutamente alla sua
bambina gravissime infezioni intestinali (più volte operate)
mettendole nel cibo piccolissime porzioni di materiale fecale.
Chi vuol intendere intenda.
Nella zona esterna all' ano, se pulita, non dovrebbero essere presenti
tanti batteri quanti all' interno, questo è ovvio, ma come pratica
(leccare l' ano) io la eviterei.

Eliot

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Mickey Sabbath
2004-11-11 20:40:51 UTC
Post by Gabri
Mi chiedo inoltre gli attori dei film porno come facciano. Probabilmente
Io mi son fatto il faccino contro l'aids e adesso trombo a destra e a
sinistra senza pensieri.

MS
Umby
2004-11-12 12:03:56 UTC
Post by Mickey Sabbath
Post by Gabri
Mi chiedo inoltre gli attori dei film porno come facciano. Probabilmente
Io mi son fatto il faccino contro l'aids e adesso trombo a destra e a
sinistra senza pensieri.
Ossia hai un t-shirt con su uno smile? :-)))
--
Umby - ***@inwind.it
Ogni uomo porta in sé un mondo composto da tutto ciò che ha visto e amato,
a cui ritorna continuamente anche quando percorra e sembri abitare un mondo
straniero (Francois René Vicomte de Chateaubriand)
GrandePino
2004-11-12 20:32:17 UTC
Post by Gabri
Ciao a tutti, ho letto il post riguardante il sesso anale, e da quel che ho
capito i rapporti anali sono ad alto rischio di infezioni se non
adeguatamente protetti.
Il sesso anale in maniera non protetta non è ad *alto* rischio di infezioni,
anzi, è un rischio piuttosto basso se prese le dovute precauzioni, ovvero:
1) Lei non abbia evacuato da un po' (diciamo almeno un'ora)
2) Abbia tenuto in considerazione la sua pulizia personale, esterna, e nei
limiti del possibile del primo tratto
3) Lui non abbia lesioni sul pene
4) Lui provveda a lavarsi per bene con sapone subito dopo l'atto e a mingere

Seguiti questi consigli il sesso anale non protetto non è così rischioso,
ovviamente mi riferisco a persone prive di malattie sessualmente
trasmissibili.
Post by Gabri
Mi chiedo quindi se il contatto delle labbra e la lingua in un rapporto
anale orale possano dare gli stessi rischi oppure no.
Certo la penetrazione anale credo che dia più rischi, ma a questo punto
anche il rapporto orale dovrebbe essere a rischio.
Voi che ne pensate o cosa sapete al riguardo?
Che il rapporto orale solitamente è molto superficiale e lo è in una zona
senz'altro pulita.
Non stiamo parlando di coprofagia (per rispondere a chi citava il quotidiano
dar da mangiare pezzetti di escrementi alla figlia piccola!).
Il fatto che la zona anale sia sporca è una pura convinzione psicologica
falsa, così come è falso pensare che tutto ciò che entra in bocca debba
essere sterile, sareste stupiti invece di sapere che è molto più "sporca" la
bocca che il culo! (scusate la finezza).
Post by Gabri
Mi chiedo inoltre gli attori dei film porno come facciano. Probabilmente
Ma che vaccinati? Gli attori porno (così come tante persone nella vita
reale) semplicemente non si pongono troppe seghe mentali, stanno attenti
alla loro pulizia e adoperano un minimo di buon senso.

(P.S. lecco culi da anni e ho avuto migliaia di rapporti anali non protetti
e non è mai successo niente!)
Eliot
2004-11-12 23:40:42 UTC
Post by GrandePino
Il sesso anale in maniera non protetta non è ad *alto* rischio di infezioni,
1) Lei non abbia evacuato da un po' (diciamo almeno un'ora)
Residui fecali possono sempre essere presenti, oltre ad altri
batteri specifici che colonizzano l' ano permanentemente.
Post by GrandePino
2) Abbia tenuto in considerazione la sua pulizia personale, esterna, e nei
limiti del possibile del primo tratto
E come lo pulisci "il primo tratto"? Il clistere non
pulisce, semmai peggiora facendo affluire poco
prima dell' eventuale rapporto altro materiale fecale.
Post by GrandePino
3) Lui non abbia lesioni sul pene
Non importa, si rischiano comunque uretriti e prostatiti,
oltre che funghi, anche senza lesioni.
Post by GrandePino
4) Lui provveda a lavarsi per bene con sapone subito dopo l'atto e a mingere
Questo è sicuramente utile per ridurre il rischio, ma non per
eliminarlo.
Post by GrandePino
Seguiti questi consigli il sesso anale non protetto non è così rischioso,
ovviamente mi riferisco a persone prive di malattie sessualmente
trasmissibili.
Certo non si rischia la morte (e questo può essere un motivo sufficiente
per molti per continuare a fare sesso anale senza protezioni)
ma infezioni sì,
e chi lo sostiene sono i medici.
Post by GrandePino
Il fatto che la zona anale sia sporca è una pura convinzione psicologica
falsa

Questo poi!! Le feci sono pulite e profumano?
Come mai si insegna ai bambini
di lavarsi le mani dopo essere andati al bagno
e soprattutto se dopo si deve mangiare? Così, per una
pura ossessione psicologica?
L' esperienza oltre che la scienza medica sa che il
contatto con le feci è da evitare il più possibile.
Post by GrandePino
così come è falso pensare che tutto ciò che entra in bocca debba
essere sterile, sareste stupiti invece di sapere che è molto più "sporca" la
bocca che il culo! (scusate la finezza).
Nessuno sostiene che la bocca è sterile.
In bocca sono presenti un grandissimo numero di batteri
e di specie numerosissime, ma questo non vuol dire nulla.
Non conta il numero ma il tipo di batteri, e a me non risulta
che in bocca sia presente l' escherichia coli.
Post by GrandePino
(P.S. lecco culi da anni e ho avuto migliaia di rapporti anali non protetti
e non è mai successo niente!)
Anche molta gente guida senza cinture e non gli
è mai successo niente, che vuol dire? Sei stato
fortunato e nella tua percezione del rischio questo
non è un comportamento da evitare. Ma la tua
esperienza personale non può smentire il parere
di molti medici. Trovo molto più corretto il parere di
chi ammette che nella sua personale percezione del rischio
questo comportamento non rientra o comunque i benefici
sono tali da preferire mettere nel conto il rischio di malattie
piuttosto che usare protezioni.



Eliot


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Raven
2004-11-13 10:52:23 UTC
Post by Eliot
Anche molta gente guida senza cinture e non gli
è mai successo niente, che vuol dire? Sei stato
fortunato e nella tua percezione del rischio questo
non è un comportamento da evitare. Ma la tua
esperienza personale non può smentire il parere
di molti medici. Trovo molto più corretto il parere di
chi ammette che nella sua personale percezione del rischio
questo comportamento non rientra o comunque i benefici
sono tali da preferire mettere nel conto il rischio di malattie
piuttosto che usare protezioni.
Eliot
Proteggersi va bene, e un rapporto protetto è pur sempre da preferire ...

però stai un pò esagerando, come emilio fede, quando parli di infezioni,
prostatiti,
etc etc .... tutte sono senz'altro possibili, ma sono altrettando
improbabili !!!

Hai demonizzato troppo il contatto lingua - ano!!!
Ci sono le stesse possibilità di infezione che ci sono nell'andare a fare la
pipì
ad un bagno pubblico, aprire la porta del bagno toccando la maniglia con la
mano,
(maniglia toccata prima da altri 100 sudicioni qualunque) e poi con la
stessa mano
agitare il pisello alla fine della minzione ... quello si chè è un vero
contatto con milioni
di batteri sconosciuti ... hai fatto caso che nessuno si lava le mani quando
va al bagno ...
nelle discoteche, nei cinema, ovunque ... purtroppo anche le donne spesso
non lo fanno !!!!
Bere nei bicchieri di un bar è senz'altro più pericoloso che leccare il
sederino della tua lei che se lo lava
50 volte al giorno prima di fartelo solo guardare :))))

Una cosa è il "possibile" una cosa è il "probabile" !!!

Raven
Eliot
2004-11-13 21:49:03 UTC
Post by Raven
Proteggersi va bene, e un rapporto protetto è pur sempre da preferire ...
E io questo volevo dire. Non si può accusare qualcuno di terrorismo
psicologico
solo perchè riporta un parere medico ed elenca due o tre malattie
che sono quelle rispetto a cui si rischia.
Post by Raven
Ci sono le stesse possibilità di infezione che ci sono nell'andare a fare la
pipì
ad un bagno pubblico, aprire la porta del bagno toccando la maniglia con la
mano,
(maniglia toccata prima da altri 100 sudicioni qualunque) e poi con la
stessa mano
hai fatto caso che nessuno si lava le mani quando
va al bagno ...
No, ho fatto caso che moltissimi le lavano, come giustamente
si dovrebbe fare ed insegnano a fare fin da bambini, non certo
per perdere tempo. Sono le norme igieniche fondamentali.

Il mio scopo, comunque, non era quello di demonizzare
i rapporti anali (che pure io pratico) ma quello di segnanlere
i rischi di praticarli senza protezioni.

Eliot






--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
ZigZag
2004-11-19 19:02:14 UTC
Post by Eliot
Il mio scopo, comunque, non era quello di demonizzare
i rapporti anali (che pure io pratico)
Complimenti. Più conosco voi donne più rimpiango di non essere nato gay.
Eliot
2004-11-20 02:42:29 UTC
Post by ZigZag
Post by Eliot
Il mio scopo, comunque, non era quello di demonizzare
i rapporti anali (che pure io pratico)
Complimenti. Più conosco voi donne più rimpiango di non essere nato gay.
E' bello vedere che sui newsgroup c' è
sempre qualcuno in grado di fare un intervento
completamente privo di senso rispetto alla discussione.

Eliot


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
KOALA@3° eucalipto a sn.it
2004-11-23 18:00:30 UTC
Post by Eliot
Post by ZigZag
Complimenti. Più conosco voi donne più rimpiango di non essere nato gay.
E' bello vedere che sui newsgroup c' è
sempre qualcuno in grado di fare un intervento
completamente privo di senso rispetto alla discussione.
Vabbé, però in effetti anch'io un sacco di volte ho invidiato i gay
che non vi devono sopportare


KOALAle donne non si sopportano nemmeno tra di loro, figurati se
possono reggerle gli uomini...
Eliot
2004-11-23 20:03:44 UTC
Post by ***@3° eucalipto a sn.it
Vabbé, però in effetti anch'io un sacco di volte ho invidiato i gay
che non vi devono sopportare
Chi ragiona così è un maschilista misogino
convinto che gli uomini sono più furbi o che in quanto
categoria siano meglio...
L' intervento precedente era completamente
privo di senso. Per me, quando non si ha niente da dire
è meglio tacere.
Post by ***@3° eucalipto a sn.it
KOALAle donne non si sopportano nemmeno tra di loro, figurati se
possono reggerle gli uomini...
Nessuno ti obbliga, guarda... basta stargli alla
larga... comunque risposte così non meritano
neanche un commento.

Eliot





--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
KOALA@3° eucalipto a sn.it
2004-11-28 17:16:33 UTC
Post by Eliot
Chi ragiona così è un maschilista misogino
convinto che gli uomini sono più furbi o che in quanto
categoria siano meglio...
Non ti sembra un po' azzardata e affrettata come conclusione?
I dati di partenza mi sembrano scarsi
Post by Eliot
Post by ***@3° eucalipto a sn.it
KOALAle donne non si sopportano nemmeno tra di loro, figurati se
possono reggerle gli uomini...
Nessuno ti obbliga, guarda... basta stargli alla
larga... comunque risposte così non meritano
neanche un commento.
Beh, sant'agostino diceva che le donne sono un male necessario


KOALAse lui l'hanno fatto santo e gode da tanto tempo di grande
considerazione forse qualcosa ne capiva... ;pp

GrandePino
2004-11-13 12:53:17 UTC
Post by Eliot
Post by GrandePino
Il fatto che la zona anale sia sporca è una pura convinzione psicologica
falsa
Questo poi!! Le feci sono pulite e profumano?
Come mai si insegna ai bambini
di lavarsi le mani dopo essere andati al bagno
e soprattutto se dopo si deve mangiare? Così, per una
pura ossessione psicologica?
L' esperienza oltre che la scienza medica sa che il
contatto con le feci è da evitare il più possibile.
Allora, forse non mi sono spiegato (forse non hai letto), qui si parla di
leccare l'ano, ovvero in maniera esterna, o comunque internamente per non
più di pochi millimetri... e dico questo dopo aver specificato che stiamo
parlando di aver seguito se non altro scrupolose norme di igiene... tu
invece rispondi chiedendomi se le feci sono pulite e profumano come se a me
piacesse leccare la merda.
Se sto leccando la passerina della mia compagna ho voglia di scendere di
pochi centimetri appena e leccarle anche l'ano (cosa molto guduriosa per
lei!) non mi faccio nessun problema a farlo, anzi, lo faccio con piacere,
con l'ovvia premessa che deve essere come minimo pulito e profumato!
Non ho mai negato, nemmeno per un istante (anche nell'altro post a riguardo)
la possibilità di contrarre infezioni avendo rapporti anali non protetti ma
ho detto anche che è necessario parlare di probabilità e dare la corretta
dimensione ai problemi.
Esistono centinaia di malattie e infezioni veneree (che si trasmettono per
via sessuale con rapporti non protetti) e i ginecologi ne vedono in
quantità, eppure nessuno qui sul NG si è mai sognato di fare terrorismo su
questo, per quanto sia frequente che qualcuno si prenda la candida da un
rapporto vaginale nessuno si è mai sognato di dire: non scopino più senza
preservativo anche quelli che fanno uso della pillola o che vogliono avere
figli (per assurdo) perchè si possono prendere la candida.
Il citare il fatto che io abbia fatto sempre sesso anale senza preservativo
e non sia successo nulla, e come me decine di altre persone che conosco,
alcune delle quali hanno testimoniato qui sul NG in altre occasioni non
significa negare una verità (una possibilità di infezione), ma dargli una
dimensione ragionevole di rischio, invece di dire: è pericoloso e basta
dunque non fatelo.
Il post non lo porto avanti ulteriormente perchè la sensazione che ho è che
qui "la scienza medica" che citi continuamente venga chiamata in causa per
giustificare delle convinzioni e pregiudizi di altro tipo (come spesso
accade), legati a quella
zona che tu vedi taboo perchè sporca e piena di ogni schifezza.
Eliot
2004-11-13 22:04:59 UTC
Post by GrandePino
Non ho mai negato, nemmeno per un istante (anche nell'altro post a riguardo)
la possibilità di contrarre infezioni avendo rapporti anali non protetti ma
ho detto anche che è necessario parlare di probabilità e dare la corretta
dimensione ai problemi.
Ma guarda che su questo concordo anch' io, per questo
continuo a dire che alla fine la scelta su cosa fare dipende
anche dalla personale percezione del rischio e dalla valutazione
rispetto al piacere che andrebbe perso col preservativo.
Post by GrandePino
Esistono centinaia di malattie e infezioni veneree (che si trasmettono per
via sessuale con rapporti non protetti) e i ginecologi ne vedono in
quantità, eppure nessuno qui sul NG si è mai sognato di fare terrorismo su
questo
Questo no, non mi si può accusare di terrorismo psicologico
per aver riportato due o tre malattie in cui ci si può imbattere
e per aver sconsigliato questa attività senza preservativo.
Non è terrorismo questo.
Post by GrandePino
Il citare il fatto che io abbia fatto sempre sesso anale senza
preservativo
Post by GrandePino
e non sia successo nulla, e come me decine di altre persone che conosco,
alcune delle quali hanno testimoniato qui sul NG in altre occasioni non
significa negare una verità (una possibilità di infezione), ma dargli una
dimensione ragionevole di rischio, invece di dire: è pericoloso e basta
dunque non fatelo.
Ognuno, in base alla sua percezione del rischio riterrà cosa è più opportuno
fare. Se per qualcuno l' idea di prendere una infezione è molto spiacevole,
userà il preservativo. Se per qualcuno è più spiacevole o innaturale
l' idea del preservativo, metterà in conto la possibilità, alta o bassa
che sia, (dato che dubito su questo esista una statistica) dell' eventuale
infezione. Se dire questo è terrorismo...
Post by GrandePino
la sensazione che ho è che
qui "la scienza medica" che citi continuamente venga chiamata in causa per
giustificare delle convinzioni e pregiudizi di altro tipo (come spesso
accade), legati a quella
zona che tu vedi taboo perchè sporca e piena di ogni schifezza.
No, non è quello il motivo, io il sesso anale lo pratico.
Comunque ho trovato partner con atteggiamenti molto diversi:
per alcuni il preservativo era impensabile, altri, mai si sarebbero
avvicinati all' ano senza. Evidentemente alla fine ognuno decide
in base alla sua percezione del rischio. E su questo almeno
forse possiamo concordare.

Eliot


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
GrandePino
2004-11-14 11:56:14 UTC
Post by Eliot
Questo no, non mi si può accusare di terrorismo psicologico
per aver riportato due o tre malattie in cui ci si può imbattere
e per aver sconsigliato questa attività senza preservativo.
Non è terrorismo questo.
Tanto per citare alcune cose degli ultimi post (e non tutte), non voglio
dire (come non ho mai detto) che quello che tu dici sia sbagliato; tutto ciò
che hai detto è ASSOLUTAMENTE CORRETTO, ho solo la sensazione che detto in
quel modo, ripetuto così tante volte, illustrando solo l'aspetto
pessimistico (seppur reale), lasci sott'intendere un rischio molto più
elevato di quello che è, cmq ci siamo chiariti, non è il caso di portare
avanti ancora questa cosa, peace!

-------------------------------------------------------
Non importa, si rischiano comunque uretriti e prostatiti,
oltre che funghi, anche senza lesioni.
------------------------------------------------------
L' esperienza oltre che la scienza medica sa che il
contatto con le feci è da evitare il più possibile.
------------------------------------------------------
Anche molta gente guida senza cinture e non gli
è mai successo niente, che vuol dire? Sei stato
fortunato e nella tua percezione del rischio questo
non è un comportamento da evitare. Ma la tua
esperienza personale non può smentire il parere
di molti medici.
------------------------------------------------------
Quindi o preservativo
o rischiare. Non ci sono alternative. Chi si illude che ci siano
è perchè sinora, buon per lui, gli è andata bene, ma si rischiano
prostatiti e uretriti molto fastidiose, oltre a funghi come
la candida, facilmente presenti nell' ano.
------------------------------------------------------
quello
in questione sia un comportamento in cui si rischiano
spiacevoli conseguenze.
------------------------------------------------------
Comunque, a me di tutta la questione
importa molto poco, uno è liberissimo di rischiare
nei modi che preferisce.
------------------------------------------------------