Discussion:
La solitudine è una brutta bestia
(troppo vecchio per rispondere)
Damon
2006-06-13 21:55:11 UTC
Ciao, non sono e non mi sento il classico caso disperato. Né
fisicamente e né caratterialmente. Sono timido ma a volte riesco a
sciogliermi e a essere socievole e simpatico. Ho avuto poche storie e
di breve durata ma le ho avute...l'ultima più di 3 anni fa e da
almeno un paio d'anni la solitudine è diventata la mia ossessione.
Non ne posso più, non ce la faccio. Cerco di essere sempre positivo,
mi curo e mi vesto con le cose che mi stanno meglio. Cerco sempre di
valorizzarmi. Mi sono buttato con grande passione nei miei hobby, e
sento che questo periodo è un periodo positivo. Ma non succede altro.

Mi sono iscritto a meetic e questa è stata una mazzata alla mia
autostima. Scrivo mail per conoscere e molte ragazze visitano il mio
profilo forse perché colpite dalla mail. Poi, evidentemente vedono la
foto e non rispondono...altre le conosco in chat, sembrano
impressionate positivamente alla prima "chattata" poi quando le
scrivo per risentirci...non rispondono e scompaiono. Davvero
sconfortante.

Purtroppo ho l'idea di essere simpatico a molte e niente di più.
Forse perché ho un carattere mite e poco bastardo. Ma questo non
significa che sia noioso. Io non mi sento noioso. Sono curioso di tante
cose, mi sento attivo, mi piace fare le cose e metterci fantasia per
farle come meglio piace a me. Io, se fossi una donna, credetemi, mi
piacerei da morire! E allora se si è sempre detto che bisogna piacere
per prima a se stessi, perché non riesco a interessare l'atro sesso?
E' come se stessi a centrocampo facendo un certo gioco senza però
finalizzare e fare la giocata decisiva. Il problema è che il tempo
passa e le cose non cambiano. La mia condizione di solitudine non
cambia e io mi sento sempre più solo e disperato.

Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Italian Stallion
2006-06-13 22:58:30 UTC
Post by Damon
Mi sono iscritto a meetic e questa è stata una mazzata alla mia
autostima. Scrivo mail per conoscere e molte ragazze visitano il mio
profilo forse perché colpite dalla mail. Poi, evidentemente vedono la
foto e non rispondono...altre le conosco in chat, sembrano
impressionate positivamente alla prima "chattata" poi quando le
scrivo per risentirci...non rispondono e scompaiono. Davvero
sconfortante.
.....
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Io non ho pratica di incontri virtuali. Cosi' a naso ti direi di cercare nel
mondo reale. Attivamente. Frequenta molta gente e abituati a fare il primo
passo nel parlare a persone nuove, uomini e donne. E con quelle che ti
piacciono provaci sempre. La percentuale di quelle che non sono interessate
potra' essere molto alto, quindi accettare il non-interesse e' fondamentale
per non essere soli. Ma chi e' pronto a prendersi molti no, anche di fila, e
a cercare sempre comunque, non rimane mai solo. Insensibilita' al rifiuto,
e' la cosa fondamentale, e per moltissimi uomini difficilissima. Se riesci a
superarla e' fatta ....
r.Giskard
2006-06-14 06:22:12 UTC
Post by Damon
Ciao, non sono e non mi sento il classico caso disperato.
sciogliermi e a essere socievole e simpatico. Ho avuto poche storie e
di breve durata ma le ho avute...l'ultima più di 3 anni fa e da
almeno un paio d'anni la solitudine è diventata la mia ossessione.
Mi sono iscritto a meetic e questa è stata una mazzata alla mia
autostima. .
Purtroppo ho l'idea di essere simpatico a molte e niente di più.
Forse perché ho un carattere mite e poco bastardo.
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Stai vivendo male la tua vita perchè fai cose, non per sè stesse, ma in
prospettiva di altre.
L'aspettativa di risultati è buona solo per i film, infarciti di stronzate
del genere. Esempio tipico: mi iscrivo ai corsi di ballo latino che sono
pieni di donne, così cucco.
Fa davvero quello che ti piace e la tua immagine ne trarrà giovamento vero.
Adesso dici che ti piaci ma in realtà non è così; cerchi solo di piacere.
Questo è ciò che trasmetti al di fuori e non c'è di peggio per far
scappare le donne.
Anche se adesso fai fatica ad accettarlo devi smettere di cercare e darti
una pausa. Riguadagnati stima; forse anche un po' di supporto psicologico
non ti farebbe male.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
tommyover
2006-06-14 04:55:26 UTC
Post by Damon
Forse perché ho un carattere mite e poco bastardo.
Bingo.
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Vivi una vita più sociale... ma non al solo fine di incontrare
donne... bensì per stare in compagnia più possibile con amici... che
ne so... della palestra... del corso di ballo... della piazza... del
bar... dove ne trovi, insomma, in base ai tuoi hobby e alle tue
frequentazioni. Esci, divertiti, stai in compagnia, con più gente
possibile.

Le donne arriveranno di conseguenza (magari più prima che poi, se
saprai diventare anche un po' più bastardo).
--
Tommaso
Difensore della Certezza Prematurata
Seb
2006-06-14 00:28:21 UTC
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
1) ti consiglio di stare alla larga di internet se cerchi una ragazza, li
prenderai solo delusioni, se vuoi conoscere ragazze su internet devi farlo
solo per scopi puramente materiali, e se non sei bello concluderai davvero
poco.

2) non essere troppo ossessionato nel trovare la ragazza, anche perchè è
peggio, e se lo dimostri anche le ragazze ti mollerebbero perchè magari
considerano quello che cerca a tutti i costi la ragazza uno sfigato.

3) devi cercare di socializzare di più, alla fine sono anche le amicizie che
ti aiutano a far nascere delle storie, soprattutto femminili, se proprio
vuoi essere un tantino bastardo, provaci con una a caso, anche una che non
ti piace, vedrai che grazie a lei (di solito è così) conoscerai molte altre
ragazze amiche, compagne, colleghe, che ovviamente lei ti farà conoscere...

4) non ti deprimere assolutamente, è lo sbaglio + grande che potresti fare,
fregatene, fai sport, esci, divertiti, iscriviti in palestra, vedrai che ti
capiterà senza che ti sforzi così tanto a cercare...

5) se c'è qualche ragazza che ti corteggia, anche se non è il massimo (basta
che sia accettabile) non dire mai di no perchè poi un giorno te ne penti.
Un mio amico molto + grande di me un giorno mi disse:
"Soldi e donne non devi rifiutarli mai"
Segui alla lettera questo proverbio, anche perchè ogni lasciata è persa e
poi qualsiasi storia ti fa acquistare esperienza, perchè alla fine non ci
vuole solo essere belli o fighissimi, i vuole anche un pò di furbizia a
conquistare una donna.

Ciao e in bocca al lupo
BMD
2006-06-14 18:54:25 UTC
Post by Seb
5) se c'è qualche ragazza che ti corteggia, anche se non è il massimo
(basta che sia accettabile) non dire mai di no perchè poi un giorno
te ne penti.
Bella cazzata.
Così poi quando ti rendi conto che hai baciato e ti sei fatto una che non ti
piaceva, solo per non perdere una delle poche occasioni, lì sì che ti si
risolleva il morale...oh sì sì...
Post by Seb
"Soldi e donne non devi rifiutarli mai"
Un vecchio saggio...

--
Stefano
Seb
2006-06-16 23:10:20 UTC
Post by BMD
Post by Seb
5) se c'è qualche ragazza che ti corteggia, anche se non è il massimo
(basta che sia accettabile) non dire mai di no perchè poi un giorno
te ne penti.
Bella cazzata.
Così poi quando ti rendi conto che hai baciato e ti sei fatto una che non ti
piaceva, solo per non perdere una delle poche occasioni, lì sì che ti si
risolleva il morale...oh sì sì...
Non ho detto di baciare una ragazza che ti fa venire il voltastomaco, ma di
farlo almeno con quelle non brutte.
Adesso io sono fidanzato da qualche anno, ho avuto qualche storia prima
ovviamente, ma onestamente mi sono pentito di non aver accettato alcune
ragazze a cui piacevo che me l'avevano fatto capire in modo più o meno
diretto.
Ovviamente su 10 ragazze non ci sarei stato con tutte, avrei fatto
sicuramente una selezione, ma molto meno rigida.
Post by BMD
Post by Seb
"Soldi e donne non devi rifiutarli mai"
Un vecchio saggio...
ne sono convinto
Torquemada.
2006-06-15 15:10:30 UTC
Post by Seb
1) ti consiglio di stare alla larga di internet se cerchi una ragazza, li
prenderai solo delusioni, se vuoi conoscere ragazze su internet devi farlo
solo per scopi puramente materiali, e se non sei bello concluderai davvero
poco.
Cazzate. Ho avuto le tre storie piu' belle della mia vita (una delle
quali ancora in corso, che va verso un felice matrimonio) che sono
partite da internet.
Post by Seb
2) non essere troppo ossessionato nel trovare la ragazza, anche perchè è
peggio, e se lo dimostri anche le ragazze ti mollerebbero perchè magari
considerano quello che cerca a tutti i costi la ragazza uno sfigato.
Vero, verissimo.
Post by Seb
3) devi cercare di socializzare di più, alla fine sono anche le amicizie che
ti aiutano a far nascere delle storie, soprattutto femminili, se proprio
vuoi essere un tantino bastardo, provaci con una a caso, anche una che non
ti piace, vedrai che grazie a lei (di solito è così) conoscerai molte altre
ragazze amiche, compagne, colleghe, che ovviamente lei ti farà conoscere...
Come se le donne non fossero super corazzate contro questi tipi di
approcci premeditati... Demode', mi dispiace.
Post by Seb
4) non ti deprimere assolutamente, è lo sbaglio + grande che potresti fare,
fregatene, fai sport, esci, divertiti, iscriviti in palestra, vedrai che ti
capiterà senza che ti sforzi così tanto a cercare...
Verissimissimo.
Post by Seb
5) se c'è qualche ragazza che ti corteggia, anche se non è il massimo (basta
che sia accettabile) non dire mai di no perchè poi un giorno te ne penti.
"Soldi e donne non devi rifiutarli mai"
Bella chiavica di tecnica, la pesca a strascico. Quanto di piu' sfigato
esista al mondo.

Sono gli uomini con una forte componente omosessuale che devono ficcare
il proprio arnese in qualsiasi essere che respiri a tutti i costi... Ti
consiglio di non far cadere mai il sapone se ti fai la doccia col tuo
amico :-)
Post by Seb
Segui alla lettera questo proverbio, anche perchè ogni lasciata è persa e
poi qualsiasi storia ti fa acquistare esperienza, perchè alla fine non ci
vuole solo essere belli o fighissimi, i vuole anche un pò di furbizia a
conquistare una donna.
Stronzate. A parte il fatto che la furbizia non cresce sugli alberi, ma
il nostro amico cerca una rlazione stabile, vera. Non cerca di ficcare
il cazzo nella monnezza. E che speranze puo' mai avere al mondo una
relazione che parte da sotterfugi, furbizie, cercare di apparire per
quello che NON si è per piacere ad una persona? Ognuno di noi ha un
anima gemella, e quanto piu' ci si avvicina a questo termine di
paragone, quanto piu' la relazione ha successo. Se tu VOLUTAMENTE ti
distacchi da questo termine di paragone e "fai il furbo" ok, puoi anche
riuscire a fare la sborratina, ma poi? Cosa ti significa tutto cio'? Che
hai marcato il territorio? Meglio una sana pippa a quel punto. :-P

Serve solo essere al momento giusto nel posto giusto, oltre ovviamente a
non volersi male, curarsi, lavarsi e non deprimersi. Ci si trova, ci si
incontra, si prova. Se va, va, se non va, non va.
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
Alok Nartano
2006-06-16 07:30:40 UTC
Post by Torquemada.
Bella chiavica di tecnica, la pesca a strascico. Quanto di piu' sfigato
esista al mondo.
Proprio vero, meglio stare soli ad oltranza, coltivando il sogno
romantico dell'anima gemella.
--
Sw. Alok Nartano (28, 163, NA)
Torquemada.
2006-06-16 09:13:19 UTC
Post by Alok Nartano
Post by Torquemada.
Bella chiavica di tecnica, la pesca a strascico. Quanto di piu'
sfigato esista al mondo.
Proprio vero, meglio stare soli ad oltranza, coltivando il sogno
romantico dell'anima gemella.
Ma voi italiani ragionate solo per estremi?
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
Osid
2006-06-16 13:14:10 UTC
Post by Torquemada.
Ma voi italiani ragionate solo per estremi?
No.
Uno ragiona sulla base delle esperienze che ha e dei fatti concreti.
Se ti senti rifiutato quasi sempre, non riesci ad attrarre NESSUNA delle
persone che realmente ti piacciono, cercando di essere il più possibile
obiettivo ritieni di non eccellere così come di essere nella media e
passi anni senza relazioni e sesso, che conclusioni trai?
Torquemada.
2006-06-17 13:48:52 UTC
Post by Osid
Post by Torquemada.
Ma voi italiani ragionate solo per estremi?
No.
Uno ragiona sulla base delle esperienze che ha e dei fatti concreti.
Se ti senti rifiutato quasi sempre, non riesci ad attrarre NESSUNA delle
persone che realmente ti piacciono, cercando di essere il più possibile
obiettivo ritieni di non eccellere così come di essere nella media e
passi anni senza relazioni e sesso, che conclusioni trai?
Traggo che o sono io che non vado o che l' ambiente non mi è congeniale.
Quindi cambio ambiente, se il risultato non cambia, allora vuol dire che
in me c'è qualcosa che non va.

Non è che si viene rifiutati (da chi poi? da Eva Herzigova? Ma fatemi il
piacere) un paio di volte e poi si inizia a mettere il cazzo nelle
serrature dei garage... Orsu :-P
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
Osid
2006-06-19 18:27:00 UTC
Post by Torquemada.
Post by Osid
Post by Torquemada.
Ma voi italiani ragionate solo per estremi?
No.
Uno ragiona sulla base delle esperienze che ha e dei fatti concreti.
Se ti senti rifiutato quasi sempre, non riesci ad attrarre NESSUNA
delle persone che realmente ti piacciono, cercando di essere il più
possibile obiettivo ritieni di non eccellere così come di essere nella
media e passi anni senza relazioni e sesso, che conclusioni trai?
Traggo che o sono io che non vado o che l' ambiente non mi è congeniale.
Passi sull'ambiente
Post by Torquemada.
Quindi cambio ambiente, se il risultato non cambia, allora vuol dire che
in me c'è qualcosa che non va.
D'accordo, in linea teorica. Ma se quel qualcosa che non va è la tua
esteriorità nei termini dei tuoi tratti somatici (ovviamente non
modificabili a meno di non ricorrere alla chirurgia plastica) che fai?
Post by Torquemada.
Non è che si viene rifiutati (da chi poi? da Eva Herzigova? Ma fatemi il
piacere) un paio di volte e poi si inizia a mettere il cazzo nelle
serrature dei garage... Orsu :-P
Però se si viene rifiutati sempre o anche, più semplicemente, non si
crea nemmeno quel minimo di malizia che fa illudere per mesi, se non
anni, della propria vita continui ad escludere di mettere il cazzo nelle
serrature? Non credo proprio :-P
Alok Nartano
2006-06-19 21:05:33 UTC
Post by Torquemada.
Traggo che o sono io che non vado o che l' ambiente non mi è congeniale.
Quindi cambio ambiente, se il risultato non cambia, allora vuol dire che
in me c'è qualcosa che non va.
L'ambiente non è rilevante, se altre persone a parità di ambiente
ottengono risultati c'è qualcosa che non va nell'individuo.
--
Sw. Alok Nartano (28, 163, NA)
Osid
2006-06-20 09:15:04 UTC
Post by Alok Nartano
Post by Torquemada.
Traggo che o sono io che non vado o che l' ambiente non mi è
congeniale. Quindi cambio ambiente, se il risultato non cambia, allora
vuol dire che in me c'è qualcosa che non va.
L'ambiente non è rilevante, se altre persone a parità di ambiente
ottengono risultati c'è qualcosa che non va nell'individuo.
Invece, secondo me, l'ambiente ha il suo peso.
In particolare contribuisce ad amplificare o ridurre l'ascendente che
può avere la persona da un punto di vista esteriore.
Pensa ad esempio ad una discoteca: solitamente vi sono dei canoni
d'abbigliamento che si seguono quando si va in discoteca e solitamente
questi canoni prevedono che l'abbigliamento sia elegante (tant'è che in
alcune con selezione non entri se non lo sei), trendy o comunque
appariscente (ma non necessariamente volgare).
Nel momento in cui tu frequenti un ambiente vestito normalmente ti posso
assicurare che difficilmente, anche se sei carino od una persona molto
interessante, riuscirai ad approcciare perché purtroppo la maggioranza
delle donne che lo frequentano non ti degneranno di uno sguardo o, se
entreranno in contatto con te, lo faranno in modo disinteressato.
Infatti, solitamente, le altre persone che ottengono risultati li
ottengono perché esteriormente oppure, a livello d'atteggiamento
d'approccio, sono "migliori" di te.
E' chiaro che in questa situazione si tratta di scegliere se adeguarsi
all'ambiente oppure se si vuole rimanere se stessi.
Alok Nartano
2006-06-21 07:29:29 UTC
Post by Osid
E' chiaro che in questa situazione si tratta di scegliere se adeguarsi
all'ambiente oppure se si vuole rimanere se stessi.
Che c'entra, questa città è piena (ma veramente piena) di cafoni, eppure
tante mie amiche stanno con persone fini, a modo e di cultura.
Se ci riescono loro, nello stesso ambiente, non ho bisogno di diventare
un tamarro anche io, al limite il problema è da qualche altra parte...
--
Sw. Alok Nartano (28, 163, NA)
Alok Nartano
2006-06-19 21:08:15 UTC
Post by Torquemada.
Post by Alok Nartano
Post by Torquemada.
Bella chiavica di tecnica, la pesca a strascico. Quanto di piu'
sfigato esista al mondo.
Proprio vero, meglio stare soli ad oltranza, coltivando il sogno
romantico dell'anima gemella.
Ma voi italiani ragionate solo per estremi?
Delle due l'una: se nessuna ragazza tra quelle che ti piacciono ci stà,
o ti rassegni a stare da solo o inizi a fare qualche compromesso.

Se neppure le ragazze scelte per "compromesso" ti si filano, puoi di
nuovo scegliere: o ti rassegni a stare solo, o ti accontenti.

Di questo passo, dopo un sufficiente numero di iterazioni, ritorniamo
esattamente a quello che dicevo io: ci sono casi in cui o ti accontenti
della prima che ti si fila, oppure puoi anche restare solo ad oltranza
sognando la principessina azzurra.
--
Sw. Alok Nartano (28, 163, NA)
BadKarmax
2006-06-14 08:44:42 UTC
Post by Damon
Quale incoraggiamento gli dareste?
Innanzi tutto coltiva le amicizie vere, quelle in carne ed ossa, cerca di
inserirti in gruppi di ragazzi e ragazze magari sfruttando un'amicizia
comune.
Esci spesso con amici, frequenta spesso gli stessi posti, cerca di crearti
un ambiente amico dove riesci a muoverti senza troppi indugi, cerca
soprattutto di non lasciar trasparire la tua insicurezza e vivi con
tranquillità il tuo status di single, non come se fosse una colpa, vivi la
libertà del tuo status, è questa libertà serena che spesso attrae le
ragazze.

Se una donna ti piace devi essere deciso nel chiederle di uscire o nel
portarle qualcosa da bere, l'insicurezza è la prima cosa che incide
negativamente in una donna quando le si presenta davanti un'uomo.
The Hitman (the original)
2006-06-14 21:34:55 UTC
Post by BadKarmax
Se una donna ti piace devi essere deciso nel chiederle di uscire o nel
portarle qualcosa da bere, l'insicurezza è la prima cosa che incide
negativamente in una donna quando le si presenta davanti un'uomo.
Più che "decisione" bisogna semplicemente essere a proprio agio.
Se ti forzi, lo notano e sei tagliato fuori.

In generale: se fai le cose con naturalezza, non perchè ti forzi ma
perchè sei tranquillo, funzionerai.
BadKarmax
2006-06-16 08:35:37 UTC
Post by The Hitman (the original)
Più che "decisione" bisogna semplicemente essere a proprio agio.
Se ti forzi, lo notano e sei tagliato fuori.
In generale: se fai le cose con naturalezza, non perchè ti forzi ma
perchè sei tranquillo, funzionerai.
Si, sono d'accordo, intendevo "deciso" come naturale, sicuro di sè.
Torquemada.
2006-06-14 09:09:55 UTC
Post by Damon
Ciao, non sono e non mi sento il classico caso disperato. Né
fisicamente e né caratterialmente. Sono timido ma a volte riesco a
sciogliermi e a essere socievole e simpatico. Ho avuto poche storie e
di breve durata ma le ho avute...l'ultima più di 3 anni fa e da
almeno un paio d'anni la solitudine è diventata la mia ossessione.
Non ne posso più, non ce la faccio. Cerco di essere sempre positivo,
mi curo e mi vesto con le cose che mi stanno meglio. Cerco sempre di
valorizzarmi. Mi sono buttato con grande passione nei miei hobby, e
sento che questo periodo è un periodo positivo. Ma non succede altro.
Beh, questo è tutto molto buono!
Post by Damon
Mi sono iscritto a meetic e questa è stata una mazzata alla mia
autostima. Scrivo mail per conoscere e molte ragazze visitano il mio
profilo forse perché colpite dalla mail. Poi, evidentemente vedono la
foto e non rispondono...altre le conosco in chat, sembrano
impressionate positivamente alla prima "chattata" poi quando le
scrivo per risentirci...non rispondono e scompaiono. Davvero
sconfortante.
Consiglio! Vai da un bravo fotografo e fatti fare una foto paraculo,
funziona!
Post by Damon
Purtroppo ho l'idea di essere simpatico a molte e niente di più.
La storia dell' "essere simpatico e niente piu' " è vecchia come il
cucco... Alla fine, caro mio, non devi mica sforzarti di essere
piacevole per gli altri, fare hobby per gli altri... Tu devi farlo per
te! Fare quello che piace e che riempie il *tuo* animo, mica devi essere
un giullare che sollazza le pulzelle! Questo loro lo fiutano lontano un
miglio, cosa credi...
Post by Damon
Forse perché ho un carattere mite e poco bastardo.
Nah, questo ti farebbe avere la fila di donne fino in piazza :-D
Post by Damon
Ma questo non
significa che sia noioso. Io non mi sento noioso. Sono curioso di tante
cose, mi sento attivo, mi piace fare le cose e metterci fantasia per
farle come meglio piace a me. Io, se fossi una donna, credetemi, mi
piacerei da morire! E allora se si è sempre detto che bisogna piacere
per prima a se stessi, perché non riesco a interessare l'atro sesso?
Forse perche' ci stai mettendo troppo il cuore. Se una donna lo "capta"
si sente addosso una responsabilita' troppo grande e tronca subito i
rapporti. Sii piu' spensierrato e cerca di "volerlo meno"... Ed i
risutati non tarderanno. Poi consiglio un bel viaggetto in posti che non
siano i soliti Sharm El Sheikh dove ci trovi le solite frotte di italiani...
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Gli direi 2 cose:

1) Scordatelo di trovare la *tua* idea di ragazza personificata. Ogni
essere umano è diverso dall' altro ed enormemente complesso. Quando
conosci una donna guardala per quello che è realmente e *mai*
idealizzala, e lei te ne sara' molto grata, moltissimo.

2) Non sei solo nel tunnel, non sentirti alienato. In quello stesso
tunnel ci sono anche tante donne che si vedono contornate da uomini all'
apparenza "simpaticissimi" e "brillanti" ma che in realta' non hanno
niente da offrire se non "set di simpatia" precotti e preconfezionati,
ma in realta' vogliono solo prendere.

Got the hint? :-)

Adesso mettiti al lavoro e fatti risentire, ce la farai ;)
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
ZigZag
2006-06-15 13:49:46 UTC
Post by Torquemada.
Poi consiglio un bel viaggetto in posti che non
siano i soliti Sharm El Sheikh dove ci trovi le solite frotte di italiani...
Questa me la spieghi?
Torquemada.
2006-06-15 17:12:21 UTC
Post by Torquemada.
Post by Torquemada.
Poi consiglio un bel viaggetto in posti che non
siano i soliti Sharm El Sheikh dove ci trovi le solite frotte di
italiani...
Questa me la spieghi?
Certo.

Tipica citta' italiana: gruppi di 10-20 persone, singles esterni che
guardano vogliosi, ragazze del gruppo che dicono: "ma che vuole quello
sfigato li'???"

Sharm El Sheikh: gruppi di 10-20 persone, singles esterni che guardano
vogliosi, ragazze del gruppo che dicono: "ma che vuole quello sfigato
li'???"

Basta andare ad Hurghada, praticamente di fronte a Sharm, ed è tutta un
altra storia... Ma proprio completamente.
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
BMD
2006-06-15 21:31:00 UTC
Post by Torquemada.
Sharm El Sheikh: gruppi di 10-20 persone, singles esterni che guardano
vogliosi, ragazze del gruppo che dicono: "ma che vuole quello sfigato
li'???"
Direi che rispetto alla fauna maschile locale, sono quasi dei gentiluomini
asessuati...

--
Stefano
Torquemada.
2006-06-15 21:47:27 UTC
Post by BMD
Post by Torquemada.
Sharm El Sheikh: gruppi di 10-20 persone, singles esterni che guardano
vogliosi, ragazze del gruppo che dicono: "ma che vuole quello sfigato
li'???"
Direi che rispetto alla fauna maschile locale, sono quasi dei gentiluomini
asessuati...
Ovvio. Ma il risultato non cambia :P
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
ZigZag
2006-06-16 15:17:52 UTC
Post by Torquemada.
Post by ZigZag
Questa me la spieghi?
Certo.
Tipica citta' italiana: gruppi di 10-20 persone, singles esterni che
guardano vogliosi, ragazze del gruppo che dicono: "ma che vuole quello
sfigato li'???"
Quindi non è solo una mia impressione (o forse io e te siamo entrambi
paranoici, chissà, è come per l'energia, dipende dal sistema di riferimento)
Proto
2006-06-14 10:34:58 UTC
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Conosci, conosci, conosci!

Credo che sia l'unico modo per incontrare gli altri!
Più persone riesci ad incontrare e frequentare e più
probabilmente, un giorno, troverai per caso la ragazza
che ti piace e a cui piaci.

Uscire con tanti amici diversi, mantenere i rapporti e
andare a trovare anche quelli che vivono lontano.

Il tutto serve a confrontarti con loro e a conoscere
gli amici degli amici, poi gli amici degli amici degli amici
e via così.

Un sano rapporto con le tante persone che ci circondano
è la prima possibilità di trovare un'anima gemella.

Anche le vacanze avventura (trekking, deserti) aiutano molto.
Oppure in barca a vela...

Insomma, tutte situazioni che prevedono imprevisti (bella questa)
e che per loro natura gli uomini sono soliti affrontare
consolidando i rapporti del gruppo (a volte però si scannano :-).


Ciao!
Roberto
Sibilla
2006-06-14 11:36:52 UTC
Post by Damon
Mi sono iscritto a meetic e questa è stata una mazzata alla mia
autostima. Scrivo mail per conoscere e molte ragazze visitano il mio
profilo forse perché colpite dalla mail. Poi, evidentemente vedono la
foto e non rispondono...altre le conosco in chat, sembrano
dammi il link che voglio vedere anche io.
Post by Damon
Forse perché ho un carattere mite e poco bastardo.
cazzata.
Post by Damon
farle come meglio piace a me. Io, se fossi una donna, credetemi, mi
piacerei da morire! E allora se si è sempre detto che bisogna piacere
Questa mi piace ! :-)))))
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Che devi stare tranquillo. Leggi il post sopra, di Alok Nartano.
Purtroppo non c'è la formula magica.

Sibi


Inviato da X-Privat.Org - Registrazione gratuita http://www.x-privat.org/join.php
Alok Nartano
2006-06-16 07:34:41 UTC
Post by Sibilla
Che devi stare tranquillo. Leggi il post sopra, di Alok Nartano.
Guarda che così rischi di portarti un suicidio sulla coscienza, perchè
questo a leggere come sto messo io o si rende conto che c'è sempre uno
più sfigato, e allora ok, ma potrebbe anche finire di demoralizzarsi del
tutto.

Io una cosa l'ho capita: se sei attraente, non hai bisogno di farti
tutte 'ste menate: vengono loro da te.
Se non lo sei, non hai bisogno di farti tutte 'ste menate: non ci
staranno comunque.

Cinico, ma sostanzialmente vero. Purtroppo.
--
Sw. Alok Nartano (28, 163, NA)
Osid
2006-06-16 11:11:38 UTC
Post by Alok Nartano
Io una cosa l'ho capita: se sei attraente, non hai bisogno di farti
tutte 'ste menate: vengono loro da te.
Se non lo sei, non hai bisogno di farti tutte 'ste menate: non ci
staranno comunque.
Cinico, ma sostanzialmente vero. Purtroppo.
Con alcune correzioni e precisazioni, secondo me.
Attraente non significa carino o bello. Io, ad esempio, non sono
oggettivamente bello ma non è un raro caso che venga visto attraente.
Inoltre non è assolutamente vero che non ci starano comunque. E' solo
molto più difficile riuscire ad instaurare una relazione.
sara&sara
2006-06-16 19:32:19 UTC
Post by Osid
Con alcune correzioni e precisazioni, secondo me.
Attraente non significa carino o bello. Io, ad esempio, non sono
oggettivamente bello ma non è un raro caso che venga visto attraente.
Inoltre non è assolutamente vero che non ci starano comunque. E' solo
molto più difficile riuscire ad instaurare una relazione.
Parli bene tu...e diglielo qual'è il tuo segreto, no???? :))))))))
Alok, dammi retta! Fatti passare il modello della nuova montatura degli
occhiali!! E vedi se non acchiappi!! (cosa chissà..ma di sicuro
acchiappi!!) 8-OOO
Lui si gioca tutto con quella!! da quando ha cambiato avatar bisogna
fare i turni!! ;pppppp
:DDD ( e si che son cazzate..su!!)
Sara&sara
Torquemada.
2006-06-16 12:44:11 UTC
Post by Alok Nartano
Post by Sibilla
Che devi stare tranquillo. Leggi il post sopra, di Alok Nartano.
Guarda che così rischi di portarti un suicidio sulla coscienza, perchè
questo a leggere come sto messo io o si rende conto che c'è sempre uno
più sfigato, e allora ok, ma potrebbe anche finire di demoralizzarsi del
tutto.
Io una cosa l'ho capita: se sei attraente, non hai bisogno di farti
tutte 'ste menate: vengono loro da te.
Se non lo sei, non hai bisogno di farti tutte 'ste menate: non ci
staranno comunque.
Cinico, ma sostanzialmente vero. Purtroppo.
Ciao Alok,

Guarda, a Napoli vige un discorso tutto particolare. Non so quanto tu
sia uscito e vissuto fuori, ma io a NA ci sono nato e ci torno per brevi
o brevissimi periodi (grazie a dio) e ti dico che la situazione di
incontri li' è assolutamente critica e tragica. Ossia, la gente si
incontra, si mette assieme, fa sesso... Sulla carta sembra tutto
normale, ma non lo è affatto, e cio' rende la situazione ancora piu'
diabolica.

Come ben saprai li' a NA c'è una sovrabbondanza esorbitante di uomini,
che fanno a gomitate per avere anche solo una possibilita'. Questa
possibilita' ce la si deve guadagnare con mesi e mesi di taccheggiamento
da zerbino e beccarla in un momento di buon umore, e quando tutto il
resto del seguito di prodi cavalieri è distratto.

E non è manco detto.

A NA vige tutta una sovrastruttura di leggi non scritte che vanno
osservate minuziosamente, anzi, alle quali ci si deve mutamente
sottomettere, dato che le leggi scritte sono bellamente ignorate dai
piu'. E tra queste leggi non scritte c'è tutto il terribile rituale di
corteggiamento che crea tanti, tantissimi emarginati e tanta gente che
poi quando arriva al dunque non è in grado di affrontare o sostenere una
relazione vera.

Io ora mi trovo proprio qui nella tua citta' per visitare parenti, e la
situazione diventa peggiore ogni volta che passo.

Per cui ti capisco, e capisco il tuo atteggiamento e posizione nei
confronti degli argomenti trattati, ma se mi consenti di dirtelo, ti
stai facendo sottomettere e stai perdendo la tua battaglia contro queste
"sovrastrutture" dalle quali tu hai il diritto ed il dovere di
divincolarti per la tua felicita' e per quella di chi incontrerai.

Consiglio da amico, davvero.
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
The Hitman
2006-06-17 18:23:00 UTC
Guarda, a Napoli vige un discorso tutto particolare ... [CUT]
Il discorso delle differenze culturali/sociali vale per ogni zona
d'italia, più o meno, con ovvie differenze.

E non è che sia peggio o meglio, sono solo differenze d'approccio.

[ad esempio del Nord trovo troppo meccaniche e fredde le persone, e
hanno assai seri problemi con l'approcciare con la felicità come
dimostrano i pesanti problemi di alcoolsimo presente in molte zone del
nord]
Osid
2006-06-19 19:40:35 UTC
Post by The Hitman
[ad esempio del Nord trovo troppo meccaniche e fredde le persone, e
hanno assai seri problemi con l'approcciare con la felicità come
dimostrano i pesanti problemi di alcoolsimo presente in molte zone del
nord]
Mi sembra un'analisi molto retorica e populista.
Il nord non va bene per questo, il sud invece sì.
Perché, anziché scomodare sempre come giustificazione nord e sud non si
ragiona più sull'ambiente privato della sua collocazione geografica?
The Hitman
2006-06-20 20:25:05 UTC
Post by Osid
Post by The Hitman
[ad esempio del Nord trovo troppo meccaniche e fredde le persone, e
hanno assai seri problemi con l'approcciare con la felicità come
dimostrano i pesanti problemi di alcoolsimo presente in molte zone del
nord]
Mi sembra un'analisi molto retorica e populista.
E' quella che ho per esperienza.
E la mia ragazza attuale è del profondo Nord-est, eh.
Post by Osid
Il nord non va bene per questo, il sud invece sì.
No, assolutamente. Semplicemente entrambi i lati hanno differenze. Al
sud "ci si fa meno problemi" in tante cose, ma si è anche un pò più
"disorganizzati" (o "sguiati" che si voglia). Si calcolano meno le
conseguenze, e si vive (in media) più alla giornata.

Come uno può trovare difetti da un lato, ce ne sono altrettanti
dall'altra parte.

Personalmente non cambierei l'ambiente qui al Sud per molti ambienti
vissuti al Nord, ma dovrò farlo, e vedremo che succede.
Post by Osid
Perché, anziché scomodare sempre come giustificazione nord e sud non si
ragiona più sull'ambiente privato della sua collocazione geografica?
Perchè una influenza culturale (esasperata poi da fenomeni cretini come
la Lega) c'è di fondo.
Osid
2006-06-24 12:18:39 UTC
Post by The Hitman
No, assolutamente. Semplicemente entrambi i lati hanno differenze. Al
sud "ci si fa meno problemi" in tante cose, ma si è anche un pò più
"disorganizzati" (o "sguiati" che si voglia). Si calcolano meno le
conseguenze, e si vive (in media) più alla giornata.
Esatto. Infatti questo modo di vivere lo odio in modo viscerale e
purtroppo mi è capitato di avere fortissimi attriti con persone del sud
che erano troppo "sguaiate".
Post by The Hitman
Post by Osid
Perché, anziché scomodare sempre come giustificazione nord e sud non si
ragiona più sull'ambiente privato della sua collocazione geografica?
Perchè una influenza culturale (esasperata poi da fenomeni cretini come
la Lega) c'è di fondo.
Su questo ti devo dare ragione cmq non temere: il fenomeno cretino sta
lentamente morendo, per fortuna nostra :-)
Alok Nartano
2006-06-19 21:15:00 UTC
Post by Torquemada.
Guarda, a Napoli vige un discorso tutto particolare. Non so quanto tu
sia uscito e vissuto fuori, ma io a NA ci sono nato e ci torno per brevi
o brevissimi periodi (grazie a dio) e ti dico che la situazione di
incontri li' è assolutamente critica e tragica. Ossia, la gente si
incontra, si mette assieme, fa sesso... Sulla carta sembra tutto
normale, ma non lo è affatto, e cio' rende la situazione ancora piu'
diabolica.
Vero o meno che sia, la cosa non è rilevante.
Se altri si trovano a vivere situazioni e vite sentimental-sessuali più
o meno "normali" (e io di ragazzi belli da soli ne vedo proprio pochi,
poi ci sono quelli che girano per Chiaia in Porsche ma lasciamo perdere
che quello dove pescano è un target che non mi interessa) non c'è
bisogno di andare a scomodare complesse interpretazioni
ambiental-evoluzionistico-sociologiche.

La semplice osservazione mi dice quanto ho scritto nel post precedente.
Post by Torquemada.
Come ben saprai li' a NA c'è una sovrabbondanza esorbitante di uomini,
?!? Dati statistici, osservazione empirica o cos'altro?
Post by Torquemada.
che fanno a gomitate per avere anche solo una possibilita'. Questa
possibilita' ce la si deve guadagnare con mesi e mesi di taccheggiamento
da zerbino e beccarla in un momento di buon umore, e quando tutto il
resto del seguito di prodi cavalieri è distratto.
Ma io vedo anche uomini che sono loro ad essere corteggiati.
Post by Torquemada.
piu'. E tra queste leggi non scritte c'è tutto il terribile rituale di
corteggiamento che crea tanti, tantissimi emarginati e tanta gente che
poi quando arriva al dunque non è in grado di affrontare o sostenere una
relazione vera.
Mah, a dire il vero tutte le volte che ho corteggiato una ragazza per
mesi mi è andata buca, le pochissime relazioni che ho avuto sono
iniziate dopo pochissima frequentazione (10/15 giorni).

Forse frequento i giri sbagliati ma a me tutta 'sta storia che racconti
non risulta.
Post by Torquemada.
Io ora mi trovo proprio qui nella tua citta' per visitare parenti, e la
situazione diventa peggiore ogni volta che passo.
Diventa peggiore per altri motivi che esulano dalla discussione.
Post by Torquemada.
Consiglio da amico, davvero.
Prendo la via del nord dove è vero che forse scopi di più (manco detto)
ma dove i rapporti sociali sono peggio che sfilacciati e dei sentimenti
non ci si ricorda nemmeno più l'esistenza?
--
Sw. Alok Nartano (28, 163, NA)
Torquemada.
2006-06-19 23:59:18 UTC
Post by Alok Nartano
Vero o meno che sia, la cosa non è rilevante.
Se altri si trovano a vivere situazioni e vite sentimental-sessuali più
o meno "normali" (e io di ragazzi belli da soli ne vedo proprio pochi,
poi ci sono quelli che girano per Chiaia in Porsche ma lasciamo perdere
che quello dove pescano è un target che non mi interessa) non c'è
bisogno di andare a scomodare complesse interpretazioni
ambiental-evoluzionistico-sociologiche.
Alla faccia! Ossia tutto il mondo funziona in una certa maniera, a
Napoli le cose sono totalmente contorte, e uno che fa? Se ne pasce? Beh,
libero di farlo, io che ho visto e provato il resto del mondo non ci
penso nemmeno.
Post by Alok Nartano
Post by Torquemada.
Consiglio da amico, davvero.
Prendo la via del nord dove è vero che forse scopi di più (manco detto)
ma dove i rapporti sociali sono peggio che sfilacciati e dei sentimenti
non ci si ricorda nemmeno più l'esistenza?
Ma che fesseria. Sono fidanzato felicemente, con un rapporto che mi ha
dato sempre e solo gioia a 360°, con tutti i momenti difficili(ssimi)
che ci sono stati. Ed anche quello precedente, e quello precedente ancora.

E' tutta una farsa questa della "carnalita' ", lo vuoi capire? E' tutta
una sovrastruttura di fobie, gelosie, BISOGNI malati di chi cresce in
una societa' marcia matriarcale, lenta, pigra, morbosa, che sublima poi
nelle "focose" relazioni a cui tu aneli... Sbattendoti come un pazzo, ma
lo sai su a Londra cosa fanno i gruppi di napoletane da sole?

Meglio che non te lo dico. E ti svelo pure un segreto: a meno che uno
non è il gobbo di notre dame, l' aspetto fisico è molto secondario.
Proprio a Napoli conosco ragazzi orrendi che non sono mai stati da soli,
e sempre con degli gnocchini niente male.

Ma sai perche'? Perche' si sono messi la dignita' e qualunque cosa che
li rendeva unici sotto le scarpe e si sono uniformati e sono sottostati
al set di leggi non scritte di cui ti parlavo prima.
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
Alok Nartano
2006-06-21 07:39:30 UTC
Post by Torquemada.
Alla faccia! Ossia tutto il mondo funziona in una certa maniera, a
Napoli le cose sono totalmente contorte, e uno che fa? Se ne pasce? Beh,
libero di farlo, io che ho visto e provato il resto del mondo non ci
penso nemmeno.
Guarda, nell'ultima settimana ho mandato curriculum all'estero in
ragione di 1 a 3 rispetto a quelli mandati in Italia.

C'è da dire però che alcuni posti per un "neo-lavoratore" sono veramente
troppo cari (Londra per esempio).

Vedremo che succede.
Post by Torquemada.
Ma che fesseria. Sono fidanzato felicemente, con un rapporto che mi ha
dato sempre e solo gioia a 360°, con tutti i momenti difficili(ssimi)
che ci sono stati. Ed anche quello precedente, e quello precedente ancora.
Buon per te, io ho dei feedback da amici trasferitisi in varie parti del
nord che mi dicono altro. Forse la verità stà nel mezzo...
Post by Torquemada.
una societa' marcia matriarcale, lenta, pigra, morbosa, che sublima poi
nelle "focose" relazioni a cui tu aneli...
Mah, io veramente mi accontenterei di stare con una persona di cui sono
innamorato e che sia innamorata di me a sua volta, non ci vedo niente di
terribilmente "focoso" o morboso in questo...
Post by Torquemada.
Sbattendoti come un pazzo, ma
lo sai su a Londra cosa fanno i gruppi di napoletane da sole?
Uhm...no. Ci sono stato due volte per qualche mese, ma sinceramente
tutto ho cercato tranne che connazionali.
Post by Torquemada.
Meglio che non te lo dico.
Mo' però sono curioso! :D
Post by Torquemada.
E ti svelo pure un segreto: a meno che uno
non è il gobbo di notre dame, l' aspetto fisico è molto secondario.
La mia esperienza dice altro.
Post by Torquemada.
Ma sai perche'? Perche' si sono messi la dignita' e qualunque cosa che
li rendeva unici sotto le scarpe e si sono uniformati e sono sottostati
al set di leggi non scritte di cui ti parlavo prima.
Ma conosco anche tante persone che vivono una vita normalissima e non
sono così frustrati dal punto di vista sentimentale.
Se a loro và così, a parità di ambiente, ritorniamo a quello che si
diceva sopra: è il singolo che "va" o "non va".
--
Sw. Alok Nartano (28, 163, NA)
The Hitman
2006-06-20 20:21:20 UTC
Post by Torquemada.
Alla faccia! Ossia tutto il mondo funziona in una certa maniera, a
Napoli le cose sono totalmente contorte, e uno che fa? Se ne pasce?
Accetta le differenze, senza porsi in una posizione di superiorità.

Si chiama... aspetta.

Ah, si, intelligenza.
Torquemada.
2006-06-22 09:52:22 UTC
Post by The Hitman
Post by Torquemada.
Alla faccia! Ossia tutto il mondo funziona in una certa maniera, a
Napoli le cose sono totalmente contorte, e uno che fa? Se ne pasce?
Accetta le differenze, senza porsi in una posizione di superiorità.
E questo al paese mio non significa *sottostare*.

Anzi.
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
Osid
2006-06-20 09:20:54 UTC
Post by Alok Nartano
Ma io vedo anche uomini che sono loro ad essere corteggiati.
Però non fa molto testo ciò. Solitamente è difficile che sia la donna a
fare il primo passo.
Post by Alok Nartano
Mah, a dire il vero tutte le volte che ho corteggiato una ragazza per
mesi mi è andata buca, le pochissime relazioni che ho avuto sono
iniziate dopo pochissima frequentazione (10/15 giorni).
Infatti solitamente se dopo poche settimane non hai riscontro è inutile
insistere.
Post by Alok Nartano
Prendo la via del nord dove è vero che forse scopi di più (manco detto)
ma dove i rapporti sociali sono peggio che sfilacciati e dei sentimenti
non ci si ricorda nemmeno più l'esistenza?
Io vivo al nord e penso che scoperei di più al sud per il semplice fatto
che le donne del sud che conosco hanno gusti un po' più alla portata di
molti.
Detto ciò non è affatto vero ciò che dici; anzi, a me non piacciono i
rapporti sociali di alcune persone del sud perché sono eccessivamente
"sguaiati". E' vero che siamo un po' più freddi e meno espansivi ma ciò
non significa che non siamo in grado di gestire i rapporti sociali.
Riguardo ai sentimenti non vedo tutta questa differenza a meno che per
te vivere un sentimento significhi fare sceneggiate napoletane :-P.
Alok Nartano
2006-06-21 07:34:22 UTC
Post by Osid
Io vivo al nord e penso che scoperei di più al sud per il semplice fatto
che le donne del sud che conosco hanno gusti un po' più alla portata di
molti.
Nemmeno più di troppo.
Post by Osid
Riguardo ai sentimenti non vedo tutta questa differenza a meno che per
te vivere un sentimento significhi fare sceneggiate napoletane :-P.
Mah, ho diversi amici che lavorano "su" e mi raccontano più o meno
storie simili...magari la scopata la rimedi pure, ma come la rimedia con
te una ragazza non ci mette molto a trovarsi un'altro.

Più di un amico, dopo una prima fase di esaltazione per la maggiore
disponibilità, a distanza di mesi mi racconta la frustrazione di sentire
la mancanza di una storia "seria" in cui nessuna sembra più volersi
impegnare.
--
Sw. Alok Nartano (28, 163, NA)
Judas
2006-06-14 12:23:03 UTC
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Che più ti ostini a volerla trovare a tutti costi, più non ci
riuscirai...è matematico, lo si capisce a kilometri di distanza che sei
a "caccia" (nel senso buono del termine) e questo, non so perchè,
infastidisce le donne...
Troverai una ragazza solo quando comincerai a vivere in modo sereno
senza l'ossessione della fidanzata ad ogni costo...
Torquemada.
2006-06-15 15:01:52 UTC
Post by Judas
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Che più ti ostini a volerla trovare a tutti costi, più non ci
riuscirai...è matematico, lo si capisce a kilometri di distanza che sei
a "caccia" (nel senso buono del termine) e questo, non so perchè,
infastidisce le donne...
La mia teoria è che molte donne esprimono la loro insicurezza e pochezza
di animo nel desiderare uomini gia' impegnati o gia' desiderati. Cosi'
si ha la sicurezza di prendere un "prodotto vincente" senza prendersi la
briga di controllare il come quando e perche'.

Poi ovviamente ci sono eccezioni, casi a parte etc, ma fatto sta che
stando in un ambiente frequentato da molte donne, chi è impegnato ha
100x delle possibilita' di chi non lo è.

D'altro canto chi sta con l' acqua alla gola come il nostro amico qui
sopra di norma allontana le donne che (giustamente, in questo caso) non
vogliono addossarsi la responsabilita' di una storia che parte subito in
quarta con tutte le paranoie ad essa correlate comandata da un uomo
single e disperato. Ed in questo caso, come ho gia' detto, do loro piena
ragione.
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
Sibilla
2006-06-15 18:30:37 UTC
On Thu, 15 Jun 2006 17:01:52 +0200, "Torquemada."
Post by Torquemada.
Post by Judas
a "caccia" (nel senso buono del termine) e questo, non so perchè,
infastidisce le donne...
beh, a te piacciono quelle che si vede che sono a caccia ?
Di una storia seria, intendo ? A me, donna, spaventano quelli che,
come dice Torquemada "partono in 4a" e mi pareva sempre d'aver capito
che anche gli uomini giudicano le donne così una cosa da evitare....
Post by Torquemada.
La mia teoria è che molte donne esprimono la loro insicurezza e pochezza
di animo nel desiderare uomini gia' impegnati o gia' desiderati. Cosi'
molte donne ? Anche molti uomini. Evidentemente molte persone sono
attratte piu' dal fatto di vedere che il "prodotto" è di qualità
perchè ha già dei "consumatori" che dal prodotto stesso :-)
Post by Torquemada.
Poi ovviamente ci sono eccezioni, casi a parte etc, ma fatto sta che
stando in un ambiente frequentato da molte donne, chi è impegnato ha
100x delle possibilita' di chi non lo è.
esagerato, dai!


Inviato da X-Privat.Org - Registrazione gratuita http://www.x-privat.org/join.php
Alok Nartano
2006-06-16 07:36:29 UTC
Post by Sibilla
beh, a te piacciono quelle che si vede che sono a caccia ?
Di una storia seria, intendo ?
Sì, sì, sì e ancora sì! :P
--
Sw. Alok Nartano (28, 163, NA)
Osid
2006-06-16 11:14:45 UTC
Post by Sibilla
beh, a te piacciono quelle che si vede che sono a caccia ?
Per me è indifferente. L'importante è che la persona non mi dia l'idea
di provarci con me o, comunque, di essere interessata a me solo per lo
status, senza avere il minimo interesse.
Non solo: se la persona mi piace io ci "provo" ad avere una relazione
con lei, anche se mi rendo conto che da parte sua c'è poco interesse.
Non sarebbe la prima volta che una persona che parte disprezzando, poi
compra.
Damon
2006-06-18 19:38:50 UTC
Post by Torquemada.
D'altro canto chi sta con l' acqua alla gola come il nostro amico qui
sopra di norma allontana le donne che (giustamente, in questo caso) non
vogliono addossarsi la responsabilita' di una storia che parte subito in
quarta con tutte le paranoie ad essa correlate comandata da un uomo
single e disperato. Ed in questo caso, come ho gia' detto, do loro piena
ragione.
Scusa ma....come fai a essere così convinto di tutte queste cose senza
aver mai visto una mia mail o sessione di chat? Quando parlo o scrivo
non lascio trasparire la mia disperazione, scusami ma non sono così
fesso. Come non ho mai chiesto il cell alla prima chat, mai chiesto
appuntamenti subito, mai partito in 4a come dici tu. Mi è capitato
semplicemente di scrivere a più di una ragazza con cui avevo chattato
che mi era piaciuto chattare con lei che mi sarebbe piaciuto
reincontrarla in chat. E badi bene, l'ho fatto con ragazze che avevano
manifestato apertamente simpatia per me alla prima chat, quindi l'avevo
fatto con cognizione di causa. STOP. Niente giuramenti di eterno amore,
niente lingue di fuori da allupati, niente mazzi di fiori fuori alla
porta.
E aggiungo un altra cosa...ho detto che alcune sono colpite dalla mia
prima mail verso di loro...vanno a vedere il profilo e non si fanno
vive (cioè non rispondono alla mail). Anche in questo caso la mia
disperazione non c'entra nulla perchè non avendo neanche iniziato la
comunicazione, non possono averne prova.

Torquemada magari tu puoi illuminarmi (senza polemica :-) se uno dice
una parolina in più (una parolina che non significa sbilanciarsi) è
troppo...se uno non dice niente...non ha avuto il coraggio per farsi
avanti....e allora mi e ti chiedo...come caspiterina....ci si dovrebbe
comportare??
Torquemada.
2006-06-18 23:24:36 UTC
Post by Damon
Torquemada magari tu puoi illuminarmi (senza polemica :-) se uno dice
una parolina in più (una parolina che non significa sbilanciarsi) è
troppo...se uno non dice niente...non ha avuto il coraggio per farsi
avanti....e allora mi e ti chiedo...come caspiterina....ci si dovrebbe
comportare??
Il punto, caro Damon, è che non esiste una regola fissa. uno piu' fa
"strategie" e meno quaglia.

E' proprio qui il segreto: freestyle. A volte si incontra una ragazza,
la si manda a fare in culo perche' se la tira troppo e lei si innamora.
A volte si incontra una ragazza morente in ospedale, che poi si riprende
e si innamora di te, a volte ci si scontra per la strada e dopo uno
scroscio di improperi ci si scusa e si va a prendere un caffe' insieme e
ci si trova bene... Ci sono miliardi di combinazioni che accadono sempre
e comunque per puro caso.

Forse l' unica regola generale è abbi cura di te, ma per TE non per
loro! Curati, lavati, sii in perfetta pace con te stesso, se ti piace
fare stronzate, se ti piacciono i videogiochi, coltivali in maniera sana
e rendine partecipe chiunque ti sta vicino. La tua calma e compostezza e
sicurezza d'animo si attaccheranno addosso a chiunque ti ascolta, con
tutti i benefici del caso.

Spero di essere stato di aiuto!
--
Torquemada.
"Everything is possible if you wish hard enough."
James Matthew Barrie, Peter Pan
33 rpm
2006-06-15 23:33:37 UTC
Post by Judas
Troverai una ragazza solo quando comincerai a vivere in modo sereno
senza l'ossessione della fidanzata ad ogni costo...
Questa affermazione potrebbe sembrare un luogo comune, e forse lo
sembrerebbe anche a me se la mia esperienza non lo confermasse in modo
sbalorditivo. Solo una volta ho avuto una storia con una ragazza che ho
"puntato" e corteggiato a lungo, tutte le altre la cosa è sempre nata in
circostanze casuali e del tutto inaspettate! (per es. un esame
universitario, una mia festa di compleanno, perfino un negozio di
dischi! :) )
Cap. Morgan
2006-06-14 12:19:05 UTC
Post by Damon
Cerco di essere sempre positivo,
mi curo e mi vesto con le cose che mi stanno meglio. Cerco sempre di
valorizzarmi.
Ottimo.
Post by Damon
Poi, evidentemente vedono la
foto e non rispondono...
Togli la foto.
Post by Damon
altre le conosco in chat, sembrano
impressionate positivamente alla prima "chattata" poi quando le
scrivo per risentirci...non rispondono e scompaiono.
Non e' che le forse sei soffocante?
Post by Damon
Purtroppo ho l'idea di essere simpatico a molte e niente di più.
Forse perché ho un carattere mite e poco bastardo.
Non e' che le forse non ci provi in modo inequivocabile?
E' necessario essere deciso ma non insistente.
Post by Damon
farle come meglio piace a me. Io, se fossi una donna, credetemi, mi
piacerei da morire!
Molto positivo.
Post by Damon
Il problema è che il tempo
passa e le cose non cambiano.
vedo he hai fretta.... Domanda: Come stai con gli amici?
Post by Damon
io mi sento sempre più solo e disperato.
"disperato".........!
Post by Damon
trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna?
"trovare finalmente la ragazza che tanto sogna".......!!
Post by Damon
Quale incoraggiamento gli dareste?
Credo di avere intuito il comportamento che tieni con le ragazze: sei
disperato, VUOI trovare una fidanzata a tutti i costi e questo
traspare dai tuoi atteggiamenti (anzi sprizza fuori da ogni poro della
pelle).
Come conseguenza, appena una ti da un po' retta, tu ti appiccichi e non
la molli piu'.
E lei ,che si sente soffocata, taglia la corda.

Conosco una persona che ha esattamete questo problema (e nemmeno lui se
ne rende conto).

Non e' che per caso hai pure i genitori che ti spingono a trovarti una
donna "perche' e' ora" opure hai gli amici che continuano a chiederti
"ma quando ti trovi una ragazza?" ?


Morgan
Damon
2006-06-14 21:01:57 UTC
Post by Cap. Morgan
Post by Damon
altre le conosco in chat, sembrano
impressionate positivamente alla prima "chattata" poi quando le
scrivo per risentirci...non rispondono e scompaiono.
Non e' che le forse sei soffocante?
Scusa ma....onestamente...se mi è piaciuta una ragazza e le scrivo nel
modo più semplice possibile che mi piacerebbe risentirla....secondo te
questo è essere soffocante? Mah se è così allora nessuno dovrebbe
combinare niente con nessuno...
Post by Cap. Morgan
Non e' che le forse non ci provi in modo inequivocabile?
E' necessario essere deciso ma non insistente.
Se sono interessato a una ragazza devo farle capire che sono
interessato a lei...se no lei non capirà mai che le sono
interessato...cosa significa provarci in modo inequivocabile??
Post by Cap. Morgan
vedo he hai fretta....
32 anni anni non sono pochi.
Post by Cap. Morgan
Come conseguenza, appena una ti da un po' retta, tu ti appiccichi e non
la molli piu'.
Ripeto, le faccio capire che sono intressato a lei. Scusate ma me
l'insegnate voi esperti.... se chiedo a una ragazza di uscire significa
essere appiccicato a lei?
BMD
2006-06-15 10:57:04 UTC
Post by Damon
Scusa ma....onestamente...se mi è piaciuta una ragazza e le scrivo nel
modo più semplice possibile che mi piacerebbe risentirla....secondo te
questo è essere soffocante? Mah se è così allora nessuno dovrebbe
combinare niente con nessuno...
Dipende se hai percepito che potresti interessare a questa ragazza... magari
neanche si ricorda il tuo nome... ovvio che poi alla tua richiesta giunga
una risposta negativa.
Post by Damon
Se sono interessato a una ragazza devo farle capire che sono
interessato a lei...se no lei non capirà mai che le sono
interessato...cosa significa provarci in modo inequivocabile??
E' pieno di ragazzi che si ostinano a provarci con ragazze che, vedendo la
scena da fuori, è chiaro non solo che non siano minimamente interessate, ma
anche infastidite da questo prolungarsi di tacchinaggio.
Post by Damon
32 anni anni non sono pochi.
Ma neanche tanti.
Post by Damon
Ripeto, le faccio capire che sono intressato a lei. Scusate ma me
l'insegnate voi esperti.... se chiedo a una ragazza di uscire
significa essere appiccicato a lei?
No, ma si fa in fretta a capire se una è un minimo interessata o meno, già
prima di chiederlo... e in ogni caso al primo rifiuto inutile insistere,
anche se ci illudiamo sempre alla fin fine :-)

--
Stefano
Cap. Morgan
2006-06-15 13:14:49 UTC
Post by Damon
se chiedo a una ragazza di uscire significa
essere appiccicato a lei?
Dipende da quante volte glielo chiedi.

Non sono la persona migliore che puo' mettersi a fare il professore, ma
mi permetto di darti qualche dritta:

1) via elettronica, chiacchiera un po' (fatti un po' "conoscere") e poi
chiedile il numero di telefono (non lo danno al primo maniaco con cui
chattano).

2) solo per telefono chiedile di uscire: grazie alla voce si sentono
molte altre cose oltre alle parole... e vale per te ma anche per lei.

3) se alla prima data proposta lei dice che ha da fare, puoi proporle
una seconda data (questa volta con piu' distacco) e se anche la seconda
non va bene non azzardarti a proporne un'altra ancora: questa volta
tocca a lei.
Stessa cosa per le telefonate: se lei non risponde o ti liquida perche'
in quel momento non puo', non azzardarti a ritelefonarle in
continuazione! Riprova dopo 24 ore e ,se la buca si ripete, dille con
franchezza che sia lei a richiamarti, evidenziando la tua buona
volontà che pero' non ha ottenuto risultati.

Le manifestazioni di interesse devono essere reciproche e nel rapporto
1:1 o al massimo massimo massmio massimo 2:1.


Morgan
The Hitman (the original)
2006-06-15 21:48:32 UTC
Post by Cap. Morgan
1) via elettronica, chiacchiera un po' (fatti un po' "conoscere")
Consiglio almeno contatti non-saltuari per un mese o due.
Post by Cap. Morgan
e poi chiedile il numero di telefono
Telefonino è meglio. E chiedendolo in maniera "leggera", non
direttissima. Meglio se per un motivo che sia più di averlo e basta.
r.Giskard
2006-06-15 21:09:34 UTC
Post by Damon
Ripeto, le faccio capire che sono intressato a lei. Scusate ma me
l'insegnate voi esperti.... se chiedo a una ragazza di uscire significa
essere appiccicato a lei?
Mai sentito parlare di Sun Tzu. L'arte della guerra? 500 a.c.
Si accetta la battaglia solo quando si è sicuri di vincerla.
Chiedere di uscire è un momento importante e non va sprecato. E' una carta
da giocare e va giocata bene, quando sei ragionevolmente sicuro che
accetterà.
Se dice no la prima volta, difficilmente cambierà in seguito.
Prima di chiedere devi avere avuto qualche segnale da lei.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
sara&sara
2006-06-15 22:59:43 UTC
Post by r.Giskard
Mai sentito parlare di Sun Tzu. L'arte della guerra? 500 a.c.
Si accetta la battaglia solo quando si è sicuri di vincerla.
Chiedere di uscire è un momento importante e non va sprecato. E' una carta
da giocare e va giocata bene, quando sei ragionevolmente sicuro che
accetterà.
Se dice no la prima volta, difficilmente cambierà in seguito.
Prima di chiedere devi avere avuto qualche segnale da lei.
"ma quante ne sa, viste/fatte il uait" (cit.)
Gggiuro che non è mia!!
Sara&sara
Osid
2006-06-16 11:18:18 UTC
Post by Cap. Morgan
Post by Damon
Poi, evidentemente vedono la
foto e non rispondono...
Togli la foto.
Grave errore. Finirà poi col trovarsi con la sognatrice di turno che
apparentemente coinvolta chiederà d'incontrarlo e prometterà mari e
monti per poi rivelarsi la stronza di turno che, qualora non le piacesse
esteticamente, priva di onestà cambierà atteggiamenti e sparirà nel nulla.
La foto, ripeto, è un ottimo deterrente: se mi piaci in foto, proseguo
il mio fine se non mi piaci in foto non perdo nemmeno tempo a contattare.
Buttmann®
2006-06-14 14:31:03 UTC
"Damon" <***@libero.it> ha scritto nel messaggio news:***@g10g2000cwb.googlegroups.com...

3 anni senza nessuna donna,ti iscrivi a meetic,
denunci pubblicamente a questo NG la tua delusione e
frustrazione,la solitudine è diventata la tua ossessione...........
direi proprio che è un CASO DISPERATO
(anche se tu non lo vuoi ammettere).
Hai provato a vivere una vita vera al di fuori di un monitor?
Hai provato a frequentare persone reali e non quelle che
come te si nascondono dietro milioni di pixel?
Hai provato a darti da fare nel mondo dello sport o dei circoli ?
Hai provato ad uscire con gli amici ?
Hai provato a credere in te stesso?

Se hai già provato tutto ciò e non hai risolto nulla.................
Alok Nartano
2006-06-16 07:37:37 UTC
Post by Buttmann®
Se hai già provato tutto ciò e non hai risolto nulla.................
Sono curioso di sapere come prosegui, perchè non so lui ma io sono
abbastanza a questo punto...
--
Sw. Alok Nartano (28, 163, NA)
marco
2006-06-14 16:06:31 UTC
Post by Damon
Purtroppo ho l'idea di essere simpatico a molte e niente di più.
Forse perché ho un carattere mite e poco bastardo. Ma questo non
significa che sia noioso. Io non mi sento noioso. Sono curioso di tante
cose, mi sento attivo, mi piace fare le cose e metterci fantasia per
farle come meglio piace a me. Io, se fossi una donna, credetemi, mi
piacerei da morire! E allora se si è sempre detto che bisogna piacere
per prima a se stessi, perché non riesco a interessare l'atro sesso?
Avere una vita piena e soddisfacente è importante ma non sufficiente
per avere successo con l'altro sesso. Molto dipende dall' "inner game"
che si mette azioni quando ci si trova nella fase del "corteggiamento":
se nella tua testa c'è una vocina che dice "tanto anche stavolta sarà
un fallimento" stai pregiudicando seriamente le tue possibilità di
successo perchè lo comunichi anche a lei (se non con il linguaggio
verbale, con il non verbale e il paraverbale). Se invece parti con la
convinzione profonda di piacerle e di non avere niente da perdere
(perchè il mondo è pieno di donne disposte a follie per te, perchè
comunque anche se va male imparerai qualcosa di nuovo) glielo
comunicherai e , "by magic", lei avvertirà la tua sicurezza e proverà
per te attrazione. Fai una ricerca su internet utilizzando come parole
chiave "dating", "NLP", "hypnosis"....
Take care
-- marco --
\[E=mc^2\]
2006-06-14 18:31:59 UTC
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Comincia a non pensare di uscire con una donna. Coltiva altri interessi,
esci con gli amici, frequenta altre compagnie di persone.

Non devi concentrarti su quello.

Vedrai che ti passerà sotto il naso...


Ciao.
BMD
2006-06-14 18:37:52 UTC
Il
problema è che il tempo passa e le cose non cambiano. La mia
condizione di solitudine non cambia e io mi sento sempre più solo e
disperato.
Credo che le persone (le donne in questo caso) percepiscano questa tua
voglia assoluta di incontrarne una e di eventualmente starci insieme e
questo le blocca e le allontana.

Prova ad essere più rilassato, a non pensarci (non è facile, immagino...),
secondo me è sufficiente.

Le cose più belle arrivano quando uno non se le aspetta e spesso quando
proprio non le aveva mai cercate.

--
Stefano
The Hitman (the original)
2006-06-14 21:34:20 UTC
Post by Damon
Ciao, non sono e non mi sento il classico caso disperato. Né
fisicamente e né caratterialmente. Sono timido ma a volte riesco a
sciogliermi e a essere socievole e simpatico. Ho avuto poche storie e
di breve durata ma le ho avute...l'ultima più di 3 anni fa
Non è un tempo così elevato, ma neanche poco...
Post by Damon
e da almeno un paio d'anni la solitudine è diventata la mia ossessione.
Questo è un problema. Problema è quando problema lo si sente.
Post by Damon
Non ne posso più, non ce la faccio. Cerco di essere sempre positivo,
mi curo e mi vesto con le cose che mi stanno meglio. Cerco sempre di
valorizzarmi. Mi sono buttato con grande passione nei miei hobby, e
sento che questo periodo è un periodo positivo. Ma non succede altro.
Ci vuole un pò di fortuna anche ... ma prima o poi arriva.
Post by Damon
Mi sono iscritto a meetic e questa è stata una mazzata alla mia
autostima.
Più che altro, non ci credo molto a certi siti...
Post by Damon
foto e non rispondono...altre le conosco in chat, sembrano
impressionate positivamente alla prima "chattata" poi quando le
scrivo per risentirci...non rispondono e scompaiono. Davvero
sconfortante.
Normale comportamento, tranquillo...

La mia regola è: se una chat ha più di 10-15 persone, non riuscirai a
socializzarci veramente.
Post by Damon
Forse perché ho un carattere mite e poco bastardo.
Siamo in due, quindi non preoccupartene.
Post by Damon
E allora se si è sempre detto che bisogna piacere
per prima a se stessi, perché non riesco a interessare l'atro sesso?
Hai avuto storie, quindi interessi.
Post by Damon
E' come se stessi a centrocampo facendo un certo gioco senza però
finalizzare e fare la giocata decisiva.
Per fare la palla filtrante giusta, devi avere anche un attaccante che
scatta.

Ergo: deve anche capitare la giusta occasione. Ma tu stai pronto a
prenderla.
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
1) Si sincero.

2) Quello che hai scritto qui prova a dirlo anche alle ragazze che
conosci. Non fare il figo, sii te stesso.

3) Non fartene troppo un problema: i tempi in amore non sono prevedibili
e NON esistono tempi "normali".

4) Fattene meno un problema, in generale.

5) Io ho ingranato scrivendo su un blog, magari ti aiuta.

6) In ogni caso, cura le tue conoscenze anche nella vita reale.
Osid
2006-06-16 11:22:38 UTC
Post by The Hitman (the original)
5) Io ho ingranato scrivendo su un blog, magari ti aiuta.
Esatto, posso confermare. Anch'io tramite blog ho avuto modo di
conoscere e concludere.
Fai solo attenzione a non essere retorico e, sopratutto, a scremare a
priori le idiote perse nell'ideale di relazione e/o quelle che si fanno
desiderare.
Stefano
2006-06-16 11:09:15 UTC
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
Secondo me la cosa è così:

- se sei attraente e spigliato non hai nessun problema anzi saran le donne a
venirti a cercare;

- se sei attraente e timido le donne verranno ancora a cercarti, ma magari
per eccessiva timidezza non concludi o loro si scoraggiano, cioé le
occasioni le avrai ma rischi di sprecarle;

- se sei bruttarello ma spigliato, probabilmente le più carine ti saranno
QUASI sicuramente precluse, ma se ci sai fare tutto sommato puoi portar a
casa sia avventure che belle storie;

- se sei bruttarello e timido lascia perdere la vita sentimental/sessuale e
comincia a imparare a vivere da solo e freddo;

I due requisiti di base son quelli a quel punto la domanda è: si possono
ottenere o migliorare?
Quello estetico quasi sicuramente no (a meno di non avere un bel gruzzolo da
investire in chirurgia estetica).
Ma visto che il grosso di noi non se lo può permettere si può lavorare sul
carattere cercando di vincere la timidezza (non chiedermi come si fa non lo
so) o forse abituandosi a stare in mezzo a posti e gente nuova, forse (e
dico forse) pian piano ci si scioglie.

Comunque cosa fondamentale, nessun risultato è garantito mettitelo in testa
che le frasi fatte sull'anima gemella e l'amore che prima o poi arriva son
chiacchiere da bar.

Stefano


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
kiakim
2006-06-20 21:11:56 UTC
Post by Damon
Cosa direste a una persona che è entrata in un tunell di grande
sofferenza perché vive in uno stato di solitudine sentimentale dal
quale vorrebbe uscire per trovare finalmente quella ragazza che tanto
sogna? Quale incoraggiamento gli dareste?
ciao!
ho letto quello che scrivi e vorresti avere la risposta magica per
uscire dal tunnel.
solo mi chiedo: perchè deve servirti un'altra persona per uscire dal
tunnel della solitudine?? hai solo bisogno di un incoraggiamento?
perchè se devi aggrapparti a quest'ultima per farcela non servirà poi a
molto..
a mio parere ovviamente.
penso prima tu debba uscire dal tunnel da solo e poi cercare qualcuno.
questo non significa che dovrai rimamere ancora per secoli e secoli da
solo, semplicemente dovrai NON cercare qualcuna e goderti la vita così.
e poi, "stranamente e per magia", qualcuna comparirà (ok, ma non devi
pensarci troppo eh!)..

purtroppo per te non sono molto positiva sul fatto che per uscire da
una situazione serva un'altra persona, ma semplicemente un cercare
dentro se stessi quel qualcosa che manca. e quel qualcosa che manca a
te, che non si ha ben capito, ben metabolizzato o che altro, viene
recepito dalle persone che ti stanno vicine. ma loro non potranno
aiutarti a superare la cosa, al massimo a capire. e dopo tutto questo
percorso potranno, anche quest'ultime persone, iniziare una storia con
te.
--
---
baci alla betulla nera

kiakim
Damon
2006-06-21 15:01:17 UTC
Post by kiakim
solo mi chiedo: perchè deve servirti un'altra persona per uscire dal
tunnel della solitudine??
Perchè la solitudine *E'* il mio problema. La solitudine è una goccia
che scava dentro di me e ogni giorno mi fa star male sempre di più. Ma
tu hai sofferto di solitudine? Sei stata per anni senza un ragazzo e
non per scelta? Hai mai avvertito quel senso di "trasparenza" che
coglie chi è semplicemente, inesorabilmente, unicamente,
dannatamente....solo?
Post by kiakim
solo, semplicemente dovrai NON cercare qualcuna e goderti la vita così.
e poi, "stranamente e per magia", qualcuna comparirà (ok, ma non devi
pensarci troppo eh!)..
La magia non esiste. Io vi lurko e me l'insegnate voi di IDSX che non
ci sarà mai nessuna ragazza che cadrà dal cielo o come i film,
comparirà dal mondo dei sogni per unirsi a me nella realtà. Se io non
mi do da fare, non combino. Kiakim, vale per tutte le attività di
questo mondo e anche per i sentimenti. Però vedo che i risultati sono
pessimi.
kiakim
2006-06-25 14:45:28 UTC
Post by Damon
Post by kiakim
solo mi chiedo: perchè deve servirti un'altra persona per uscire dal
tunnel della solitudine??
Perchè la solitudine *E'* il mio problema. La solitudine è una goccia
che scava dentro di me e ogni giorno mi fa star male sempre di più. Ma
tu hai sofferto di solitudine? Sei stata per anni senza un ragazzo e
non per scelta? Hai mai avvertito quel senso di "trasparenza" che
coglie chi è semplicemente, inesorabilmente, unicamente,
dannatamente....solo?
si, ho sofferto molto di solitudine..ma ora ne sono fuori. quindi
tranquillo che so cosa significa sentirsi un nulla che non ha nulla.
ma perchè continuavo ad essere sola?? perchè non volevo nessuno
attorno?? domande a cui ora so darmi una risposta e che tutt'ora mi
spingerebbero ad isolarmi..ma amen, ci lotto contro e vinco IO!
ok, non sono stata mai sola con un ragazzo..o meglio, ne ho avuti
molti, ma con pochi ho instaurato una relazione vera, che superava la
settimana per essere larga..
ma, se tu sai che la solitudine E' il tuo problema, perchè non lo
risolvi?? o, scusa la franchezza, ti piace stare a crogiolarti nel tuo
brodo e fare la vittimina di turno?? insomma, sai dove sta il problema,
ti deprimi, ti senti dannatamente solo..ma..ma non fai nulla?!? non ci
credo..suvvia..inizia ad uscire da quel muro di mattoni che ti sei
costruito di giorno in giorno vicino a te..prendi un martello e butta
giù il primo mattone.. la solitudine non dipende dal non avere un
ragazzo, ma da ben altri fattori. Non avere la ragazza non è segno di
solitudine..ci sta gente che non ce l'ha da parecchio, ma sta bene ad
ogni modo. Si sente depresso?? non penso. anzi, ha una super vita
sociale, esce spesso ed adora stare tra la gente.
--
---
baci alla betulla nera

kiakim